1. Davide vecchio e sazio di giorni, stabilì Salomone, suo figliuolo, re d’Israele.
  2. E radunò tutti i capi d’Israele, i sacerdoti e i Leviti.
  3. Fu fatto un censimento dei Leviti dall’età di trent’anni in su; e, contati testa per testa, uomo per uomo, il loro numero risultò di trentottomila.
  4. E Davide disse: «Ventiquattromila di questi siano addetti a dirigere l’opera della casa dell’Eterno; seimila siano magistrati e giudici;
  5. quattromila siano portinai, e quattromila celebrino l’Eterno con gli strumenti che io ho fatti per celebrarlo».
  6. E Davide li divise in classi, secondo i figliuoli di Levi: Ghershon, Kehath e Merari.
  7. Dei Ghershoniti: Laedan e Scimei.
  8. Figliuoli di Laedan: il capo Jehiel, Zetham, Joel; tre.
  9. Figliuoli di Scimei: Scelomith, Haziel, Haran; tre. Questi sono i capi delle famiglie patriarcali di Laedan.
  10. Figliuoli di Scimei: Jahath, Zina, Jeush e Beria. Questi sono i quattro figliuoli di Scimei.
  11. Jahath era il capo; Zina, il secondo; Jeush e Beria non ebbero molti figliuoli, e, nel censimento, formarono una sola casa patriarcale.
  12. Figliuoli di Kehath: Amram, Jtsehar, Hebron, Uzziel; quattro.
  13. Figliuoli di Amram: Aaronne e Mosè. Aaronne fu appartato per esser consacrato come santissimo, egli coi suoi figliuoli, in perpetuo, per offrire i profumi dinanzi all’Eterno, per ministrargli, e per pronunziare in perpetuo la benedizione nel nome di lui.
  14. Quanto a Mosè, l’uomo di Dio, i suoi figliuoli furono contati nella tribù di Levi.
  15. Figliuoli di Mosè: Ghershom ed Eliezer.
  16. Figliuoli di Ghershom: Scebuel, il capo.
  17. E i figliuoli di Eliezer furono: Rehabia, il capo. Eliezer non ebbe altri figliuoli; ma i figliuoli di Rehabia furono numerosissimi.
  18. Figliuoli di Jtsehar: Scelomith, il capo.
  19. Figliuoli di Hebron: Jerija, il capo; Amaria, il secondo: Jahaziel, il terzo, e Jekameam, il quarto.
  20. Figliuoli d’Uzziel: Mica, il capo, e Jscia, il secondo.
  21. Figliuoli di Merari: Mahli e Musci. Figliuoli di Mahli: Eleazar e Kis.
  22. Eleazar morì e non ebbe figliuoli, ma solo delle figliuole; e le sposarono i figliuoli di Kis, loro parenti.
  23. Figliuoli di Musci: Mahli, Eder e Jeremoth; tre.
  24. Questi sono i figliuoli di Levi secondo le loro case patriarcali, i capi famiglia secondo il censimento, fatto contando i nomi, testa per testa. Essi erano addetti a fare il servizio della casa dell’Eterno, dall’età di vent’anni in su,
  25. poiché Davide avea detto: «L’Eterno, l’Iddio d’Israele, ha dato riposo al suo popolo, ed esso è venuto a stabilirsi a Gerusalemme per sempre;
  26. e anche i Leviti non avranno più bisogno di portare il tabernacolo e tutti gli utensili per il suo servizio».
  27. Fu secondo le ultime disposizioni di Davide che il censimento dei figliuoli di Levi si fece dai venti anni in su.
  28. Posti presso i figliuoli d’Aaronne per il servizio della casa dell’Eterno, essi aveano l’incarico dei cortili, delle camere, della purificazione di tutte le cose sacre, dell’opera relativa al servizio della casa di Dio,
  29. dei pani della presentazione, del fior di farina per le offerte, delle focacce non lievitate, delle cose da cuocere sulla gratella, di quella da friggere, e di tutte le misure di capacità e di lunghezza.
  30. Doveano presentarsi ogni mattina e ogni sera per lodare e celebrare l’Eterno,
  31. e per offrire del continuo davanti all’Eterno tutti gli olocausti, secondo il numero prescritto loro dalla legge, per i sabati, pei noviluni e per le feste solenni;
  32. e doveano prender cura della tenda di convegno, del santuario, e stare agli ordini dei figliuoli d’Aaronne loro fratelli, per il servizio della casa dell’Eterno.

Постоянная ссылка на эту страницу bibleonline.ru/bible/ita/13/23/.

Выбор перевода и языка



© Библия Онлайн, 2003-2016